90ª edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba

Tutti gli eventi in presenza sono sospesi causa restrizioni Covid-19

credits: Giorgio Perottino – Getty Images

La Fiera 2020 coglie l’occasione di ripartenza per dare inizio a un nuovo corso della propria natura, innovandosi nelle forme di dialogo con l’esterno senza stravolgere i propri concetti fondanti. Il passato come scia di ricordi tra le sale di un museo immortale, il presente come celebrazione della vita assaporando una lamella di Tartufo Bianco d’Alba, il futuro come finestra tecnologica dentro cui sbirciare per capire come saremo. I tre tempi uniti per non lasciare indietro nulla mentre si cammina verso il futuro.

Il tema dell’edizione sarà “Il Mondo” per rappresentare il ruolo di ambasciatore e facilitatore di relazioni del Tartufo Bianco d’Alba. Nel corso dei 90 anni di storia della Fiera il Tuber magnatum Pico è arrivato sulle migliori tavole del mondo, e grazie anche ad un grande personaggio quale Giacomo Morra, è diventato uno dei prodotti iconici dell’alta gastronomia a livello mondiale.

Cuore della Fiera è il Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, luogo ideale per apprezzare e acquistare i tartufi del territorio di Langhe, Monferrato e Roero.
All’interno del Mercato del Tartufo si trova l’Alba Truffle Show: lo spazio dedicato ai Cooking Show con i grandi chef nazionali ed internazionali, le Analisi Sensoriali del Tartufo, le Wine Tasting Experience e gli Atelier della pasta fresca.

Nelle nove settimane della Fiera si susseguono momenti di folclore, come il Palio degli asini, che richiamano alla più profonda tradizione della città e che celebrano il legame di Alba con i suoi Borghi e con la Giostra delle Cento Torri.

Maggiori informazioni su www.fieradeltartufo.org

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: