Lella Costa per Attraverso Festival

• 31 agosto 2020 •

Un’attrice che non ha bisogno di presentazioni, una rubrica del “Venerdì” di Repubblica che diventa uno spettacolo teatrale, alla scoperta della vita sentimentale e sessuale degli italiani nel corso degli ultimi trent’anni. Ogni tipo di domanda è arrivata a quella rubrica, ma le risposte – argute, comprensive, feroci – sono ancora più gustose, soprattutto se raccontate in scena da una meravigliosa attrice come Lella Costa in scena per Attraverso Festival con Questioni di Cuore, lo spettacolo che si ispira alle “lettere del cuore” di Natalia Aspesi Lunedì 31 Agosto ad Alba, nell’arena estiva del Teatro Sociale G. Busca.

Un viaggio attraverso la vita sentimentale e sessuale degli italiani nel corso degli ultimi trent’anni. I tradimenti, le trasgressioni, le paure, i pregiudizi. Migliaia di storie intorno all’amore e alla passione che, incredibilmente, non cambiano con il passare dei decenni e l’evoluzione del costume. Dalla ragazzina infatuata per un uomo tanto più grande di lei, alla donna che ama essere picchiata, dalla signora che s’innamora di un sacerdote, alla moglie tradita e abbandonata, dal giovane che si scopre gay, al maschio orgoglioso della sua mascolinità.

Tutti hanno imbracciato la penna (più recentemente la tastiera del pc) per scrivere a Natalia Aspesi chiedendo un consiglio, un parere. E le risposte, argute, comprensive, feroci, spesso sono più gustose delle domande. A dare voce sul palco a questa corrispondenza Lella Costa in un gioco di contrappunti tra botta e risposta che raggiunge tutte le sfumature, i diversi gradi d’intensità e di intimità.

Al pubblico si ricorda che lo spettacolo avrà inizio alle ore 21 e, viste le procedure di autocertificazione e assegnazione dei posti con garanzia di distanziamento, è consigliato di arrivare con anticipo. L’area spettacoli apre a partire dalle ore 19.30.

Info, costi e prenotazioni: www.attraversofestival.it/eventi/lella-costa-in-questioni-di-cuore-2/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: